Informazioni su Misskey

Misskey è una piattaforma di microblog distribuita. Lo sviluppo è stato iniziato da @syuilo nel 2014, in Giappone.

La caratteristica principale di questa piattaforma federata è l'abbondanza di funzionalità, come ad esempio il Drive per salvare e riusare i media caricati, come immagini, audio e video. Le reazioni, non limitate alla sola stellina o pollicione. Come anche la capacità di modificare l'interfaccia a piacere dell'utilizzatore, senza dover scrivere una linea di codice.

Storia

Sebbene Misskey fosse nato come Forum/Chan, la crescita di popolarità è dovuta all'aggiunta della timeline. Questa permette, alle persone che utilizzano la piattaforma, di leggere e scrivere "piccoli" messaggi in ordine cronologico.

Presto la funzionalità timeline divenne la caratteristica principale e, nel 2018, con l'adozione del protocollo ActivityPub, Misskey divenne una vera e propria istanza federata decentrata.

Da quel giorno, sempre migliorando, è divenato tra i sistemi più apprezzati dalle persone nel fediverso.

GOSSIP! Il nome "Misskey" deriva da una canzone intitolata "Brain Diver", composta dalla band "May'n" che @syuilo ascoltava durante i periodi di sviluppo

Finché ci saranno sviluppatori capaci di intervenire, Misskey verrà sempre sviluppato attivamente.

Cosa significa "Distribuito"

Un servizio Distribuito, o Decentralizzato si riferisce a quella caratteristica che permette di suddividere l'insieme totale della comunità in più parti, più o meno grandi, chiamate istanze.

Le istanze comunicano in maniera mutuale, si dice che sono federate da cui deriva il neologismo Fediverso. Il fediverso compone, dunque, la rete di piattaforme che mettono in comunicazione tra loro persone provenienti da istanze diverse.

Al contrario dei servizi centralizzati, gestiti da una sola persona o compagnia, come ad esempio Twitter o Facebook.

Il vantaggio dei sistemi distribuiti è quello di selezionare l'istanza, le cui regole di policy più si adattano alle esigenze di libertà ed espressione delle persone.

Trattandosi di software Open Source, chiunque è in grado di avviare una propria istanza, che, grazie alla capacità di federarsi, permetterà l'accesso alla community indifferentemente dalla provenienza.

Per sempre Open Source

Misskey, da sempre e per sempre, rimarrà software Open Source, ovvero a sorgente aperto.

Il software Open Source è disponibile a tutti, permette, oltre alla capacità di usarlo, la capacità di correggerlo, modificarlo e ri-distribuirlo.

L'interezza del codice sorgente di Misskey è protetto dalla licenza Affero General Public Licensesi apre in una nuova finestra che garantisce le quattro libertà.

  • Libertà 0: eseguire il programma, per qualsiasi scopo
  • Libertà 1: studiare come funziona e modificarlo a piacimento
  • Libertà 2: ridistribuire copie in modo solidale
  • Libertà 3: migliorare il programma e ridistribuire le modifiche affinché il pubblico possa fruirne

Il vantaggio del codice studiabile da tutti è che tutti possono assicurarsi che il funzionamento non provochi danneggiamento e contribuire a migliorarne la sicurezza.

Per la natura distribuita di Misskey, la necessità che sia Open Source, è basilare. Al contrario dei sistemi centralizzati citati poc'anzi.

In linguaggio tecnico, il codice sorgente di Misskey viene gestito tramite Git e il codice viene ospitato sul sito GitHub.si apre in una nuova finestra

Unirsi allo sviluppo e supportare il progetto

Se ti piace Misskey, per favore supporta il progetto. Si può fare in vari modi, di seguito speghiamo come. Alcuni di questi non richiedono la capacità di saper programmare, così tutti possono partecipare a loro modo, senza limitazioni tecniche.

Aggiungere funzionalità o correggere malfunzionamenti

Sei in grado di programmare sfruttando le tue capacità di sviluppo software? Allora puoi contribuire al progetto modificando il codice sorgente. Le linee guida per contribuiresi apre in una nuova finestra ti indicheranno come fare.

Partecipare ai dialoghi

Puoi contribuire condividendo la tua opinione sul funzionamento di Misskey o proponendo nuove funzionalità, come, non meno importante la segnalazione di malfunzionamenti. Questo avviene su GitHubsi apre in una nuova finestra oppure nei Forumsi apre in una nuova finestra.

Traduzione dei testi

Misskey è disponibile in vari linguaggi (i18n, abbreviazione di Internationalization). Sebbene il linguaggio originale sia il giapponese, tanti volontari stanno traducendo Misskey nelle altre lingue, tra cui l'italiano.

Aiutare col lavoro di traduzione è un altro modo per contribuire. L'attività si svolge su un servizio chiamato Crowdinsi apre in una nuova finestra.

Condividere le proprie impressioni

Oltre alla segnalazione dei malfunzionamenti, puoi condividere impressioni positive, indicando ad esempio, quali funzionalità preferisci o quelle che ti divertono di più. Sembrerà una banalità ma cose come queste aiutano a motivare gli sviluppatori e contano come supporto morale al progetto.

Aumentare il numero di Misskist

"Misskist" si usa per indicare le persone che usano Misskey. Spargendo la voce col passa parola, parlandone ai propri conoscenti, il numero può aumentare e contribuisce a migliorare la motivazione degli sviluppatori.

Le donazioni

Sviluppare Misskey non è un lavoro, lo sviluppo continuativo è determinato dalle donazioni di tutti quanti. Alcune istanze guadagnano mostrando piccoli annunci ma questi arrivano direttamente nelle tasche degli amministratori della istanza, non agli sviluppatori.

Poiché le donazioni danno continuità allo sviluppo del progetto, sono un ulteriore modo di supportare Misskey. Si accettano donazioni tramite Patreonsi apre in una nuova finestra. Raggiungendo un certo corrispettivo, puoi ottenere il riconoscimento di avere la tua username in mostra nella pagina intitolata: Informazioni sulla istanza.

In aggiunta a tutto ciò, non è detto che gli amministratori di una istanza riescano a guadagnare, poiché mantenerne una funzionante ha dei costi. Supportare gli amministratori non è direttamente correlato allo sviluppo della piattaforma Misskey, ma la sopravvivenza dei server è quel che mantiene in piedi il progetto.